Vai a sottomenu e altri contenuti

Sett. 5 - Gestione acque sotterranee, superficiali e reflui.

Informazioni

Responsabile: Dr.ssa Roberta Scanu-

Indirizzo: Via Monte Tignosu s/n - Località 'Baldinca - Li Punti,

Telefono: tel.0792069676

Email: mail:r.scanu@provincia.sassari.it

PEC: protocollo.pec@provincia.sassari.it

Orario: mercoledì dalle ore 10:00 alle 13:00 giovedì' dalle ore 15:00 alle ore 17:00

Ai sensi della Legge Regionale n° 24 del 20 ottobre 2016, a partire dal 13 marzo 2017, le richieste di autorizzazione alla ricerca idrica sia per uso produttivo che per uso domestico, di concessione all'utilizzo della risorsa idrica ritrovata e di attingimento di acque superficiali ad uso produttivo, devono essere inoltrate allo sportello SUAPE comunale o dell'Unione dei Comuni in cui insiste l'intervento, con le modalità previste dalla Legge 24/2016 e dalle Direttive in materia di sportello unico per le attività produttive e per l'edilizia (SUAPE) approvate con Deliberazione n° 11/14 del 28/02/2017.

Sono fatti salvi i casi di esclusione riportati nella suddetta normativa di riferimento.

Restano inoltre esclusi dal campo di applicazione del SUAPE la richiesta di autorizzazione alla pulizia dei pozzi esistenti, di accertamento di conformità e di attingimento di acque superficiali fatte da soggetti privati.

Le richieste che ricadono nell'ambito del SUAPE, pervenute a questa Amministrazione dopo il 13/03/2017, saranno dichiarate irricevibili.

La Provincia è l'Ente competente per il rilascio di licenze e autorizzazioni per:

la ricerca, l'estrazione e l'attingimento delle acque superficiali e sotterranee;
autorizzazioni allo scarico di acque reflue urbane ed industriali, fuori dalle pubbliche fognature;
autorizzazioni allo scarico di acque reflue domestiche ed acque reflue assimilate alle acque reflue domestiche, fuori dalle pubbliche fognature, comprese le fognature consortili, provenienti da insediamenti isolati superiori a 100 abitanti equivalenti;
autorizzazione al riutilizzo a fini irrigui o produttivi delle acque reflue urbane, industriali e domestiche, ai sensi del Regolamento recante norme tecniche per il riutilizzo delle acque reflue approvato con Decreto del Ministero dell'Ambiente n. 185/2003;
Inoltre, la Provincia è responsabile della gestione e controllo:
degli scarichi delle acque reflue;
del catasto delle pressioni antropiche.

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto