Vai a sottomenu e altri contenuti

Agricoltura. Autorizzazione espianto alberi di olivo

L'olivo è una pianta protetta.
La legge regionale n. 9 all'art. 35 comma 1 lett. b) pone tale autorizzazione in capo alla Provincia competente per territorio. Il proprietario per poter effettuare l'espianto di uno o più alberi di olivo deve inoltrare, alla Provincia interessata, una richiesta contenente il numero preciso delle piante da abbattere, con allegata la planimetria catastale del terreno in cui le stesse sono radicate.

La tematica dell'espianto di piante di'olivo riveste una particolare importanza in relazione al regime di tutela garantito all'olivo in quanto patrimonio di identità culturale.

Il Decreto Legislativo Luogotenenziale n. 475/1945 si applica per la parte che riguarda il divieto di abbattimento degli alberi d' olivo, le deroghe all'abbattimento e le sanzioni tenendo conto che le funzioni esercitate dalla Camera di Commercio e dagli Ispettori Provinciali dell'Agricoltura, con l'entrata in vigore della L.R. n.9/2006 sono esercitate dalle Province.

L'accertamento delle eventuali violazioni del divieto di espianto è di competenza del Corpo forestale e di vigilanza ambientale.

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto