Vai a sottomenu e altri contenuti

Contributi per la bonifica da amianto

La Regione Autonoma della Sardegna, con la Delibera 32/5 del 04/06/2008, ha approvato le Direttive regionali per la redazione del Piano Regionale di protezione, decontaminazione, smaltimento e bonifica dell'ambiente ai fini della difesa dai pericoli derivanti dall'amianto.

La Provincia eroga cofinanziamenti ai privati per l'esecuzione di interventi volti alla bonifica di manufatti contenenti amianto.

Entità dei contributi concessi

I contributi per la bonifica dei manufatti contenenti amianto dagli edifici sono assegnati per un importo pari al 60% (sessanta per cento) delle spese ammissibili calcolate adottando i massimali riportati nel Bando.

Sono ammesse al contributo di cui all'art.7, comma 2, della L.R. n.22 del 16.12.2005, con decorrenza della programmazione 2021, le spese per gli interventi di ripristino o realizzazione di manufatti sostitutivi e loro messa in opera a seguito della rimozione dell'amianto, nella misura massima del 30% delle spese sostenute e documentate per le attività di bonifica, trasporto e smaltimento dell'amianto in discariche autorizzate, a condizione che i lavori di ripristino e ricostruzione siano realizzati nel rispetto dei criteri ambientali di cui all'allegato alla Deliberazione di Giunta Regionale n.46/69 del 25/11/2021, interamente richiamato.

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto